Sintomi gravidanza

Ti stai chiedendo quali sono i sintomi gravidanza?

Stai chiedendo se potresti essere incinta? L’unico modo per sapere di sicuro è quello di prendere un test di gravidanza. Ma ci sono primi sintomi gravidanza che possono indicare la possibilità. Potrebbe tranquillamente trattarsi di un problema legato al ciclo mestruale, come l’amenorrea, quindi questo articolo si occupa di fornirti una serie di piccole indicazioni che potrebbero farti capire cosa sta succedendo al tuo corpo. Ti basterà leggere l’articolo che segue.

Tutte le donne hanno i primi sintomi della gravidanza?

Ogni donna è diversa. Così sono le sue sensazioni in gravidanza. Non tutte le donne hanno gli stessi sintomi o addirittura non tutte le donne hanno gli stessi sintomi da una gravidanza all’altra!

Inoltre, poiché i primi sintomi della gravidanza spesso imitano i sintomi che potrebbero verificarsi prima e durante la mestruazione (fase pre-mestruale), spesso non ci si rende conto di essere incinta.

Quella che segue è una descrizione di alcuni dei più comuni sintomi precoci della gravidanza. Dovresti sapere che questi sintomi possono essere causati da altre cose oltre ad essere in stato di gravidanza. Quindi il fatto di notare alcuni di questi sintomi non significa necessariamente che tu sia incinta. L’unico modo per essere sicuri è con un test di gravidanzaUna volta che l’impianto è completo, il tuo corpo inizierà a produrre gonadotropina corionica umana (hCG). 

Probabilmente mancherai il tuo prossimo ciclo quattro settimane dopo la concezione. Se hai un ciclo irregolare, ti consigliamo di eseguire un test di gravidanza per la conferma. La maggior parte dei test a casa riesce a rilevare hCG non appena otto giorni dopo un ciclo mestruale saltato. Un test di gravidanza sarà in grado di rilevare i livelli di hCG nelle urine e mostrare se sei incinta.

Suggerimenti
Prendi un test di gravidanza per vedere se sei incinta.
Se è positivo, chiamare il medico o l’ostetrica per programmare il primo appuntamento prenatale.
Se stai utilizzando qualsiasi medicinale, chieda al tuo medico per capire se presenta un rischio per il tuo bambino in crescita.

sintomi gravidanza

Sintomi gravidanza

Spotting e crampi

Dopo la concezione, l’uovo fecondato si attacca alla parete dell’utero. Ciò può causare uno dei primi segni di gravidanza – piccole macchie (dette spot) e, a volte, crampi.


Dalla settimana una alla quattro settimane, tutto sta succedendo a livello cellulare. L’uovo fecondato crea una blastocisti (un gruppo di cellule pieno di fluidi) che si svilupperanno negli organi e nelle parti del corpo del bambino. Circa 10-14 giorni (quattro settimane) dopo il concepimento, la blastocisti implicherà l’endometrio, la fodera dell’utero. Ciò può causare sanguinamenti dall’impianto che possono essere scambiati per un ciclo mestruale leggero.
Ecco alcuni segni di sanguinamento dell’impianto:

Colore: Il colore di ogni episodio può essere rosa, rosso o marrone.
Sanguinamento: il sanguinamento è di solito confrontato con il periodo regolare mestruale. Lo spotting è definito dal sangue presente solo quando si pulisce.
Dolore: Il dolore può essere lieve, moderato o grave. Secondo uno studio di 4539 donne, il 28% delle donne ha associato il loro spotting e la sanguinamento leggero con dolore.
Episodi: Il sanguinamento dell’impianto potrebbe durare meno di tre giorni e non richiede il trattamento.
Evitare di fumare, bere bevande alcoliche o utilizzare droghe illecite, associate a sanguinamenti pesanti.

Quello è chiamato sanguinamento dell’impianto. Si verifica da 6 a 12 giorni dopo che l’uovo è fecondato.

I crampi assomigliano a crampi mestruali, quindi alcune donne si sbagliano e interpretano il sanguinamento come l’inizio del loro ciclo mestruale. Le emorragie e i crampi, tuttavia, sono lievi.

Oltre al sanguinamento, una donna può notare una scarica bianca e lattea dalla sua vagina. Questo è legato all’esaurimento delle pareti della vagina, che inizia quasi subito dopo la concezione. L’aumento della crescita delle cellule che allinea la vagina provoca la perdita.

Questa perdita, che può continuare durante la gravidanza, è in genere innocua e non richiede un trattamento. Ma se c’è un cattivo odore legato alla perdita o alla sensazione di bruciore e prurito, occorre farsi visitare dal medico affinché si possa verificare se c’è la presenza di un lievito o di un’infezione batterica.

Cambiamenti del seno

I cambiamenti del seno sono un altro segno molto precoce della gravidanza. I livelli ormonali di una donna cambiano rapidamente dopo la concezione. A causa dei cambiamenti, i suoi seni possono diventare gonfi, dolenti, o tesi, avere la sensazione di formicolio. Le modifiche del seno possono verificarsi tra la quarta e la sesta settimana. Oppure si possono avvertire più pesanti o più pieni o si sentono dolenti al tatto. L’area intorno ai capezzoli, chiamata areola, di solito tende a cambiare colore e a scurirsi.

Altre cose potrebbero causare cambiamenti al seno. Ma se i cambiamenti sono un sintomo precoce della gravidanza, tenere presente che occorreranno parecchie settimane per abituarsi ai nuovi livelli di ormoni. Gli ormoni continuano a far crescere il tuo seno. Ma quando lo fanno, il dolore al seno dovrebbe diminuire.

 

Suggerimenti
Alleggerire la tensione del seno acquistando un reggiseno più ampio e più comodo. Il reggiseno in cotone e senza cappuccio è spesso il più confortevole.
Scegline uno con le varie fascette che ti danno più spazio per la “crescita” dei prossimi mesi.
Acquistare i pettorali che si inseriscono nel reggiseno per ridurre l’attrito sui capezzoli e quindi il dolore.

Fatica

La sensazione di stanchezza è normale in gravidanza, iniziando molto presto.

Una donna può iniziare a sentirsi insolitamente affaticata non appena una settimana dopo la concepimento.

Perché? È spesso correlato ad un elevato livello di un ormone chiamato progesterone, anche se altre cose – come i livelli più bassi di zucchero nel sangue, la pressione arteriosa più bassa e una spinta nella produzione di sangue – possono contribuire a questa sensazione.

Se la fatica è legata alla gravidanza, è importante ottenere un sacco di riposo. Mangiare cibi ricchi di proteine ​​e ferro può contribuire a controbilanciare.

Nausea mattutina

La nausea mattutina è un famoso sintomo della gravidanza. Ma non tutte le donne in gravidanza ne soffrono.

La causa esatta della nausea mattutina non è nota, ma gli ormoni della gravidanza probabilmente contribuiscono a questo sintomo. La nausea durante la gravidanza può verificarsi in qualsiasi momento della giornata ma più comunemente al mattino.

Inoltre, alcune donne desiderano o non riescono ad assumere determinati cibi quando sono in gravidanza. Questo è anche correlato ai cambiamenti ormonali. L’effetto può essere così forte che anche il pensiero di quello che era un cibo preferito può provocare la nausea in una donna in gravidanza.

È possibile che la nausea, le voglie e le avversioni alimentari possano durare per tutta la gravidanza. Fortunatamente, i sintomi diminuiscono per molte donne a circa la 13a o la 14a settimana della loro gravidanza.

Nel frattempo, assicuratevi di mangiare seguendo una dieta sana in modo che tu e il tuo bambino in via di sviluppo otteniate nutrienti essenziali. Puoi parlare con il tuo medico e farti consigliare sulla dieta più opportuna da seguire.

sintomi e test gravidanza

Mancanza ciclo mestruale

Il più evidente sintomo precoce della gravidanza – e quello che richiede la maggior parte delle donne per ottenere un test di gravidanza – è un ciclo mestruale saltato. Ma non tutti i cicli mestruali mancati o ritardati sono causati dalla gravidanza.

Inoltre, le donne possono sperimentare alcuni sanguinamenti durante la gravidanza. Se sei incinta, chiedi al tuo medico di spiegarti cosa può essere la causa del sanguinamento. Ad esempio, quando il sangue è normale e quando è un segno di emergenza?

Ci sono ragioni, oltre alla gravidanza, per l’assenza del ciclo mestruale. Ad esempio, potrebbe essere che hai guadagnato o perso troppo peso. Problemi ormonali, stanchezza o stress sono altre possibilità. Alcune donne perdono il loro ciclo quando smettono di prendere la pillola anticoncezionale. Ma se il ciclo mestruale è in ritardo e la gravidanza è una possibilità,bisogna sottoporsi ad un test di gravidanza.

Temperatura

La temperatura corporea aumentata durante la gravidanza precoce.
Una temperatura corporea basale superiore può anche essere un sintomo di gravidanza. La temperatura interna del corpo può anche aumentare più facilmente durante l’esercizio fisico o con il caldo. Durante questo periodo, dovrai assicurarti di bere più acqua e fare esercizio fisico con cautela.

Frequenza Cardiaca

Aumento della frequenza cardiaca durante la gravidanza precoce.
Intorno alla settimana 8 o 10, il tuo cuore potrebbe iniziare a pompare più velocemente e più forte. Palpitazioni e aritmie sono comuni in gravidanza. Questo è normalmente dovuto ai cambiamenti ormonali. L’aumento del flusso sanguigno dovuto al feto avviene successivamente in gravidanza. Idealmente, la gestione comincia prima del concepimento, ma se hai un problema cardiaco sottostante, il tuo medico può aiutarti a controllare i dosaggi dei farmaci.

Aumento della pressione sanguigna

Nella maggior parte dei casi, la pressione sanguigna alta o normale diminuirà nelle prime fasi della gravidanza. Questo può anche causare sensazione di vertigine, dal momento che i vasi sanguigni si dilatano.

La pressione arteriosa alta come conseguenza della gravidanza è più difficile da determinare. Quasi tutti i casi di ipertensione entro le prime 20 settimane indicano problemi di base. Può svilupparsi durante la gravidanza precoce, ma potrebbe anche essere presente in precedenza. Il medico prenderà la pressione sanguigna durante la prima visita per aiutare a stabilire una linea di base per una lettura normale della pressione sanguigna.

Suggerimenti
Si consiglia di fare esercizio di gravidanza.
Chiedere al proprio medico le linee guida dietetiche personali per contribuire a ridurre la pressione sanguigna.
Bere abbastanza acqua e fare spuntini regolarmente può aiutare a prevenire le vertigini. Può anche aiutare il salire lentamente quando ci si alza da una sedia.

Sensibilità olfattiva

Sensibilità all’odore e avversioni alimentari durante la gravidanza precoce.
Questo sintomo è per lo più riferito. Ci sono scarse prove scientifiche sulla sensibilità dell’odore durante il primo trimestre. Ma può essere importante, poiché la sensibilità dell’olfatto può causare nausea e vomito. Può anche causare avversioni alimentari.

Una rassegna ha esaminato i rapporti dal 1922 al 2014 sulla relazione tra gli odori e la gravidanza. Il ricercatore ha trovato una tendenza che le donne in gravidanza tendevano a valutare gli odori come più intensi durante il primo trimestre.

Peso

Guadagno di peso durante la gravidanza precoce
L’aumento di peso diventa più comune verso la fine del tuo primo trimestre. Potresti trovarti ad aumentare di peso da uno a quattro chilogrammi nei primi mesi. Il numero di calorie necessarie per la gravidanza precoce non cambieranno molto dalla vostra dieta abituale, ma aumenteranno man mano che la gravidanza progredisce.

Nelle fasi successive, il peso della gravidanza si diffonde spesso tra:

seni
utero
placenta
liquido amniotico
aumentato il volume di sangue e fluido
grasso

Bruciore di stomaco

Bruciore di stomaco durante la gravidanza precoce
Gli ormoni possono causare il rilassamento dello sfintere gastro esofageo. Ciò consente all’acidità dello stomaco di disperdersi, causando bruciore di stomaco.

Cosa fare
Evitare il bruciore di stomaco con la gravidanza mangiando diversi piccoli pasti al giorno anziché fare pasti abbondanti tutti in una volta.
Cercate di rimanere seduti in piedi per almeno un’ora per permettere al vostro cibo di avere più tempo per essere digerito.
Parlare con il proprio medico su ciò che può essere sicuro per te e per il tuo bambino, e se hai bisogno di antiacidi.

Comparsa di acne

L’acne può essere uno dei sintomi gravidanza.
Molte persone potrebbero cominciare a dire che hai “l’acne da gravidanza”. La combinazione di aumentato volume nel sangue dei livelli di ormoni più sangue attraverso i vostri vasi. Ciò provoca iperstimolazione delle ghiandole grasse del corpo. Questo, a sua volta, dà alla tua pelle un aspetto lucido. Si può quindi anche sviluppare l’acne.

Altri sintomi precoci della gravidanza

La gravidanza porta cambiamenti nel tuo equilibrio ormonale. E questo può causare altri sintomi che includono:

La minzione frequente. Per molte donne, questo inizia circa tra la sesta e l’ottava settimana dopo la concezione. Anche se questo potrebbe essere causato da un’infezione del tratto urinario, il diabete o una diuresi eccessiva, se sei in stato di gravidanza, è probabilmente a causa dei livelli ormonali.

Durante la gravidanza, il tuo corpo aumenta la quantità di sangue che pompa. Ciò provoca in filtraggio maggiore del rene, che porterà ad un aumento dell’urina. Anche gli ormoni svolgono un ruolo importante nella salute della vescica. Potresti trovarti a correre al bagno più spesso o ad avere perdite accidentali.

Cosa fare
Bere circa 300 ml (un po ‘più di una tazza) di liquidi extra ogni giorno.
Pianificare i tuoi viaggi in bagno prima del tempo per evitare l’incontinenza.

Stipsi. Durante la gravidanza, i livelli più alti del progesterone ormonale possono favorire la stipsi. Il progesterone rallenta il passaggio del cibo attraverso il tuo intestino. Per alleviare il problema, bere molta acqua, fare esercizio e mangiare un sacco di alimenti ad alto contenuto di fibre.
Sbalzi d’umore. Questi sono comuni, specialmente durante il primo trimestre. Questi sono correlati soprattutto ai cambiamenti nei livelli ormonali.
I livelli di estrogeni e progesterone saranno elevati durante la gravidanza. Questo aumento può influire sul tuo stato d’animo e renderlo più emotivo o reattivo del solito. Le oscillazioni dell’umore sono comuni durante la gravidanza e possono causare sensazioni di depressione, irritabilità, ansia e euforia.
Mal di testa e mal di schiena. Molte donne in gravidanza riportano frequenti mal di testa lievi e altri sperimentano dolori cronici.
Vertigini e svenimenti. Questi possono essere correlati alla dilatazione dei vasi sanguigni, alla pressione arteriosa più bassa e alla riduzione dello zucchero nel sangue.
Una donna incinta potrebbe avere tutti questi sintomi, o forse averne solo uno o due. Se uno qualsiasi di questi sintomi diventa fastidioso, parlarne con il medico in modo da poter capire come eliminarli o diminuirli.

Gonfiore. Bloccaggio e costipazione durante le fasi precoci della gravidanza. Simile ai sintomi di un ciclo mestruale, gonfiore può verificarsi durante la gravidanza precoce. Questo può essere dovuto a cambiamenti ormonali, che possono anche rallentare il sistema digestivo. Può sembrare costipato e bloccato come conseguenza. La costipazione può anche aumentare la sensazione di gonfiore addominale.

Quando cominciano i sintomi gravidanza?


Anche se può sembrare strano, la tua prima settimana di gravidanza si basa sulla data dell’ultimo periodo mestruale. Il tuo ultimo periodo mestruale è considerato la prima settimana della gravidanza, anche se non sei ancora in stato di gravidanza. La data del parto prevista viene calcolata utilizzando il primo giorno dell’ultimo periodo. Per questo motivo, le prime settimane in cui non si possono avere sintomi contano anche per la tua gravidanza di 40 settimane.
 
Comparsa di segni e sintomi della gravidanza: Timeline (dal mancato ciclo mestruale )
Leggeri crampi e spotting: settimana dalla 1 alla 4 
Facile affaticabilità: settimana dalla 4 alla 5
Nausea: settimana dalla 4 alla 6
Formicolii o dolore al petto: settimana dalla 4 alla 6
Minzione frequente: settimana da 4 alla 6
Gonfiore: settimana dalla 4 alla 6
Vertigini: settimana dalla 5 alla 6
Sbalzi dell’umore: dalla settimana 6
Cambiamenti nella temperatura corporea: dalla settimana 6
Aumento della pressione sanguigna: dalla settimana 8
Affaticamento e bruciore di stomaco estremo: dalla settimana 9
Aumento dl battito cardiaco: dalla settimana 8-10
Cambiamenti nei seni e nei capezzoli: dalla settimana 11
Comparsa di acne: dalla settimana 11
Aumento di peso: dalla settimana 11

Prossimi passi

I sintomi gravidanza diminuiscono nel secondo trimestre.
A volte, il primo trimestre della gravidanza inizia senza alcun segno che sei incinta.
Si conclude con un corpo che si è adattato ad accogliere un bambino.
I sintomi macroscopici ed evidenti non inizieranno fino alla quarta settimana. Questo è quando una donna può aspettarsi di perdere il suo periodo e può verificarsi leggeri crampi e macchie di sangue.
La nausea mattutina può iniziare intorno alla settimana cinque o sei, ma la nausea e il vomito possono verificarsi in qualsiasi momento della giornata.
Molti cambiamenti di corpo e sintomi di gravidanza che si verificano nel primo trimestre cominceranno a dissolversi una volta raggiunto il secondo trimestre. Parlare con il medico circa i sintomi che interferiscono con la vostra vita quotidiana. Insieme, puoi trovare sollievo e comfort per la tua gravidanza.

Author: Bloggerbone

...Come spesso accade, dal caso nasce l'idea....

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi