Sangue dal naso

Da un po’ ti sei reso conto che ti capita di avere spesso episodi di sangue dal naso.

Non preoccuparti, l’epistassi (nome scientifico) è una evenienza frequente e tutti, almeno una volta nella vita, hanno sofferto di fuoriuscita di sangue dal naso. Questa pagina ti servirà per capirne di più, anche su quelle che sono le cause ed i rimedi comuni su questo tipo di patologia, da quelli banali, fino alle procedure mediche vere e proprie. Devi solo leggere con calma tutto l’articolo.

Il sangue dal naso, chiamato anche epistassi, comporta sanguinamenti dall’interno del naso. Molte persone hanno casi di sanguinamento occasionale, in particolare i bambini più piccoli e gli adulti più anziani.

Anche se il sangue dal naso può essere spaventoso, è generalmente solo un fastidio minore e non è pericoloso. Il sangue dal naso frequente è quello che si verifica più di una volta alla settimana.

Sangue dal naso: definizione

La definizione è semplicemente “un naso sanguinante dai vasi sanguigni”. Il termine medico per il naso è epistassi.
I sanguinamenti nasali sono comuni a causa della posizione del naso sul viso e della grande quantità di vasi sanguigni nel naso.
Le cause più comuni del sangue dal naso sono l’essiccazione delle membrane nasali e del naso (trauma digitale), che può essere evitata con una corretta lubrificazione dei passaggi nasali e non mettendo le dita nel naso.
La maggior parte dei sanguinamenti dal naso può essere fermata a casa.
Consultare un medico se il sanguinamento nasale non si interrompe, c’è una grande quantità di sangue persa (potrebbe subentrare una anemia), o ci si sente deboli.
Può essere necessario fermare il sanguinamento persistente o cronicizzato con uno strumento di riscaldamento o un tampone chimico (cautela del vaso sanguigno che causa il problema) o l’applicazione di una medicina topica chiamata trombina che favorisce la coagulazione locale del sangue.
Un medico può usare pacchetti nasali per bloccare il naso quando le misure conservative falliscono.
Non assumere aspirina o altri farmaci anticoagulanti quando si soffre di sanguinamento dal naso (se sono prescritti dal medico, consultare il medico prima di interrompere qualsiasi medicinale).

sangue dal naso

Da cosa è provocato il sangue dal naso?

Il naso è una parte del corpo ricco di vasi sanguigni (molto vascolarizzata) e si trova in una posizione vulnerabile sporgente sul viso. Di conseguenza, il trauma al viso può causare lesioni nasali e sanguinamenti. Il sanguinamento può essere abbondante, o semplicemente una complicanza minore. I sanguinamenti dal naso possono verificarsi spontaneamente quando le membrane nasali si asciugano e vengono poi facilmente lesionate. Ciò è comune nei climi secchi, o nei mesi invernali quando l’aria è asciutta e calda in casa grazie ai riscaldatori domestici. Le persone sono più suscettibili ad un naso sanguinante se prendono farmaci che impediscono la coagulazione del sangue normale (warfarin, clopidogrel, aspirina o qualsiasi farmaco antinfiammatorio). In questa situazione, anche un trauma minore potrebbe causare sanguinamenti significativi.

L’incidenza dei  sanguinamenti nasali è più alta durante i mesi invernali più freddi quando le infezioni respiratorie superiori sono più frequenti e la temperatura e l’umidità fluttuano più in modo drammatico. Inoltre, i cambiamenti provenienti da un ambiente freddo all’esterno freddo in un ambiente caldo, asciutto e riscaldato provocano l’essiccazione e le alterazioni del naso che lo rendono più suscettibile al sanguinamento. Il sangue dal naso si verifica anche in climi caldi e secchi con bassa umidità, o quando c’è un cambiamento nelle stagioni.

epistassi

 

Cause di sangue dal naso:

Il rivestimento del naso contiene molti piccoli vasi sanguigni che si trovano vicino alla superficie e sono facilmente danneggiati.

Le due cause più comuni di naso sono:

  1. Aria secca – quando le membrane nasali si asciugano, sono più suscettibili a sanguinamento e infezioni
  2. Raccolta del naso

Altre cause di naso includono:

  1. Sinusite acuta
  2. Allergie
  3. Uso dell’aspirina
  4. Emofilia (e altri disturbi emorragici)
  5. Diluenti di sangue (anticoagulanti), come warfarin e eparina
  6. Irritanti chimici, come l’ammoniaca
  7. Sinusite cronica
  8. Uso della cocaina
  9. Raffreddore
  10. Setto deviato
  11. Corpo estraneo nel naso
  12. Spray nasali, come quelli usati per trattare le allergie, se usati frequentemente
  13. Rinite non allergica
  14. Trauma al naso

Le cause meno comuni di naso sono:

  1. Uso dell’alcool
  2. Telangiectasia emorragica ereditaria
  3. Purpura trombocitopenica idiopatica (ITP)
  4. Leucemia
  5. Polipi nasali
  6. Chirurgia nasale
  7. Tumore nasale
  8. Gravidanza del secondo trimestre

In generale, il sangue dal naso non è un sintomo o il risultato di un’alta pressione sanguigna. È possibile, ma raro, che un’alta pressione sanguigna possa peggiorare o prolungare il sanguinamento se questo è già in corso.

 

Quando farsi visitare da un medico

La maggior parte dei casi non sono gravi e si fermano da soli o seguendo alcuni semplici consigli.

Cercare assistenza medica di emergenza se i disturbi del naso:

  • Seguitano ad una lesione, ad esempio un incidente stradale
  • Si perde sangue in maniera particolarmente abbondante
  • Interferirscono con la respirazione
  • Se il sanguinamento dura più di 30 minuti anche con la compressione
  • Si verificano nei bambini di età inferiore ai 2 anni

Non guidate se state perdendo un sacco di sangue e vi trovate in una situazione di emergenza. Chiamate il 118 o qualcuno che possa accompagnarvi in ospedale.

Parlare con il medico se stai avendo frequenti episodi di sangue dal naso, anche se questo lo si può fermare abbastanza facilmente. È importante determinare la causa dei frequenti episodi.

Quali esami eseguire per il sangue dal naso?

Il medico consiglierà in prima battuta un prelievo ematico per verificare che non vi siano dei problemi con la coagulazione del sangue,visto che una serie di malattie possono alterare la capacità del sangue di coagulare e scatenare episodi ricorrenti di sanguinamento nasale.

Può essere opportuno farsi visitare da un medico specialista in otorinolaringoiatria che analizzerà la zona del naso e dei seni paranasali alla ricerca di cause localizzate di epistassi. Il medico potrà anche decidere di usare una sonda a fibre ottiche per avere una visione più completa della parte interna del naso e dei turbinati.

Nei casi più impegnativi potrà essere necessario sottoporsi ad accertamenti quali radiografie, Tac, Rmn.

rimedi sangue dalnaso

 

Le fasi di automedicazione per i sanguinamenti occasionali dal naso includono:

  • Sedetevi dritti e in avanti. Rimanendo in posizione verticale, si riduce la pressione sanguigna nelle vene del naso. Ciò scoraggia ulteriori emorragie. Sedendosi in avanti ciò aiuterà a evitare la deglutizione di sangue, che può irritare lo stomaco. Sputare qualsiasi residuo di sangue che possa raccogliersi in bocca e nella gola. Può causare nausea, vomito o diarrea se ingerito.
  • Pulire delicatamente il naso per eliminare qualsiasi coagulo di sangue. Spruzzare un naso con un decongestionante nasale.
  • Comprimere il naso. Usare il pollice e il dito indice per comprimere entrambe le narici chiuse, anche se solo un lato sta sanguinando. Respirare con la bocca. Continuare a comprimere le narici per cinque o dieci minuti. Questa manovra mette pressione sul punto di sanguinamento sul setto nasale e spesso interrompe il flusso di sangue. Ciò potrebbe richiedere cinque o dieci minuti. Mettere un pacchetto di ghiaccio sul ponte del naso può anche essere utile.
  • Ripetere. Se il sanguinamento non si ferma, ripetere questi passaggi per un totale di 15 minuti.

Dopo che il sanguinamento si è fermato, per impedirgli di ricominciare, non raccogliere o soffiare il naso e non piegarsi per diverse ore. Tenere la testa più alta del livello del cuore.

L’ossimetazolina, la fenilefrina cloridrato o la fenalefrina-DM-guaifenesi spray nasale possono essere utilizzati a breve termine per aiutare con la congestione e le emorragie minori se non sono in atto sanguinamenti abbondanti.

Suggerimenti per prevenire l’insorgenza di sangue dal naso includono:

  • Mantenere la mucosa del naso umido. Soprattutto nei mesi più freddi quando l’aria è asciutta, applicare un sottile e leggero rivestimento di gelatina di petrolio (vaselina) o unguento antibiotico (bacitracina, neosporina) con un tampone di cotone tre volte al giorno. Lo spray nasale salino può anche aiutare a inumidire le membrane nasali secche.
  • Tagliare le unghie del tuo bambino. Mantenere le unghie corte aiuta a scoraggiare il mettere le dita nel naso.
  • Utilizzando un umidificatore. Un umidificatore contrasterà gli effetti dell’aria secca aggiungendo l’umidità all’aria.

Potrebbero interessarti:

Anemia

Trattamento dell’anemia

Author: Bloggerbone

...Come spesso accade, dal caso nasce l'idea....

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi