Lesione al menisco: ho dolore al ginocchio

dolore al ginocchio

Oddio che dolore!

Il carico che viene supportato dalle nostre ginocchia risulta, durante le attività quotidiane, molto elevato!

Se non ci fossero i menischi e tutto il peso gravasse esclusivamente sulla cartilagine femorale e tibiale, l’articolazione del ginocchio subirebbe delle lesioni degenerative da consumo nel giro di pochi anni. Per questo motivo esistono i menischi! essi ammortizzano i movimenti e lo sforzo articolare. Nel ginocchio abbiamo sia il menisco mediale (o interno) che il menisco laterale (o esterno)

Quali sono i due principali meccanismi di lesione del menisco?

La rottura del menisco può avvenire per 2 motivi principali

• il trauma diretto, in particolare in ambito sportivo
Solitamente sono le torsioni brusche ed eccessive (intrarotatorie, nel caso di menisco laterale, extrarotatorie se si tratta di menisco mediale) gli eventi scatenanti della rottura e queste avvengono durante gli allenamenti o le gare di sport come sci, calcio, o tennis e tutti quegli sport dove sono presenti cambi direzionali affidati agli arti inferiori .

• la degenerazione tissutale, specie dopo i 50 anni di età.

Le 3 principali lesioni che può subire il menisco:
1. lesione radiale, se la lesione parte dal bordo del piatto tibiale verso il centro del menisco,
2. lesione longitudinale, se è invece parallela alla forma di mezzaluna della struttura intera
3. lesione a flap, se partono come lesioni radiali, ma si propagano seguendo una direzione longitudinale;quest’ultima quando diventa particolarmente grande può dislocarsi nella parte opposta al punto in cui si trova, diventando una lesione cosiddetta “a manico di secchio”, provocando così, oltre al dolore al ginocchio, un blocco articolare.

Ma il paziente con lesione al menisco ha sempre dolore al ginocchio?

Solitamente il paziente nel momento in cui si rompe il menisco con un trauma diretto prova un forte dolore e una limitazione funzionale più o meno importante; nel ginocchio può svilupparsi un versamento con gonfiore ed è possibile che si avverta un certo rumore al movimento caratteristico della rottura.
Se invece la frattura è dovuta alla degenerazione tissutale, la sintomatologia è più subdola e si sviluppa nel tempo con difficoltà al movimento e stanchezza eccessiva per sforzi fisici anche limitatamente incombenti.

Passata la fase acuta però, soprattutto nelle lesioni molto piccole, il paziente può non avvertire più alcun dolore, tornando a volte anche all’attività sportiva. Questi casi sono meno frequenti, ma possono accadere, non poi così raramente.
Sfatiamo quindi il mito lesione meniscale=dolore continuo al ginocchio=intervento chirurgico inevitabile.
Anzi, sembrerebbe che molto spesso non vi siano indicazioni chirurgiche per le lesioni meniscali. Spesso anche se presenti, non sono la causa principale del nostro dolore!!!

Esistono dei test specifici (lasciamoli allo specialista ortopedico) che sollecitano selettivamente il menisco provocando vivo dolore quando il menisco è rotto. Questi test di solito provocano dolore anche quando non abbiamo più alcun tipo di sintomatologia e sono utili allo specialista clinico quando ci visita per pre-annunciarci (serviranno comunque esami diagnostici per la conferma) se il menisco è rotto.

Concludo quindi con

I 5 punti importanti da sapere se avete il menisco rotto:

1. Se la lesione è importante (es: a manico di secchio) molto probabilmente dovrete operarvi
2. Potreste avere dei blocchi articolari del ginocchio, in flessione o in estensione
3. La radiografia NON è utile per diagnosticare una lesione al menisco
4. L’esame ideale per diagnosticare la lesione al menisco è la Risonanza Magnetica Nucleare
5. L’asportazione chirurgica del menisco avviene eseguendo una artroscopia

Spero vi sia piaciuto l’articolo ragazzi, a presto!

Potrebbe anche interessarti:

Menisco rotto: tutte le risposte alle tue domande

Author: Bloggerbone

...Come spesso accade, dal caso nasce l'idea....

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi