Distorsione al ginocchio

Bentornati su Bloggerbone.com!

Oggi vi propongo un articolo sulla distorsione al ginocchio, evenienza molto frequente soprattutto tra gli sportivi

Cause e sintomi di una distorsione al ginocchio

Quando si sente parlare di distorsione, non si hanno mai sufficienti informazioni per capire l’entità del danno. Per questo motivo dopo che il medico ci ha diagnosticato una distorsione del ginocchio dobbiamo imparare a chiedere e pretendere maggiori informazioni sullo stato di salute dei nostri legamenti.

Possiamo avere una semplice sollecitazione di un legameto, con minima lesione fibrillare del legamento che guarisce spontaneamente, fino alla rottura completa di uno o anche più legamenti.

Classificazione delle distorsioni di ginocchio:

Possiamo grossolanamente classificare le distorsioni al ginocchio in 3 grandi categorie:

Distorsione di primo grado: minima sollecitazione dei legamenti con rottura microscopica fibrillare di alcune fibre. Non vi sono in questo caso grossi danni e ripercussioni sull’attività del soggetto.

Distorsione di secondo grado: si ha una lesione parziale delle fibre di almeno un legamento. Di solito una distorsione con rottura di oltre il 50% delle fibre è già da considerarsi seria e può compromettere le normali attività del soggetto.

Distorsione di terzo grado: la lesione di un legamento è totale, e possono essere interessati anche 2 legamenti. in questo caso il ginocchio non ha più la sua stabilità intrinseca e il soggetto ha difficoltà a deambulare.

 

distorsione al ginocchio

movimento che porta alla lesione del legamento crociato anteriore

Cause di distorsione al ginocchio

Le cause che portano alla distorsione sono i movimenti errati/innaturali del ginocchio, e i traumi.

Molti sport provocano distorsioni alle ginocchia, il principale in italia è chiaramente il calcio, e il legamento interessato dipende chiaramente dal tipo di sollecitazione che viene applicata al ginocchio

Le distorsioni a carico del legamento crociato anteriore sono le più frequenti  avvengono generalmente durante le attività sportive in seguito ad un arresto improvviso, ad una torsione esterna del femore rispetto alla tibia o viceversa interna della tibia rispetto al femore, oppure un iperestensione o ad un violento trauma applicato all’esterno del ginocchio. Alcune volte la lesione del legamento crociato anteriore si associa alla lesione del legamento collaterale mediale.

Le distorsioni a carico del legamento crociato posteriore, invece, si hanno come conseguenza di un trauma diretto alla parte anteriore del ginocchio. La forza dell’impatto dev’essere violenta ad esempio un ginocchio che urta sul cruscotto. Altre situazioni a rischio includono atterraggi violenti su ginocchio piegato.

Il legamento collaterale mediale e il legamento crociato anteriore spesso vengono coinvolti contemporaneamente durante una distorsione al ginocchio. Come il LCA anche il legamento collaterale mediale si può lesionare in seguito ad una rotazione esterna del ginocchio ed in special modo quando una forza viene applicato nella parte esterna di un ginocchio atteggiato in valgo

I trauma distorsivi che invece provocano delle ipersollecitazioni in varo (collaterale mediale) o in valgo (collaterale laterale) sono quelle che coinvolgono sempre i legamenti collaterali.

Complicazioni

Quando la distorsione è importante, è molto probabile che siano coinvolte nel danno anche altre strutture: es. un altro legamento, oppure il menisco, più raramente la cartilagine articolare o addirittura la componente ossea, provocando una frattura.

Sintomi di una distorsione di ginocchio

Il quadro clinico che si presenta in una distorsione può essere variabile, con sintomi aspecifici, e altri più indicativi del danno subito. Sintomi specifici e generalmente comuni sono:

Tumefazione e gonfiore post trauma

Dolore più o meno intenso.

Ginocchio instabile durante i movimenti o sensazione di instabilità

cure dopo una distorsione al ginocchio

utile l’applicazione di ghiaccio dopo una distorsione al ginocchio

Vi sono poi dei sintomi caratteristici che possono far deporre per un tipo di lesione piuttosto che per un altro.

Sintomatologia specifica della lesione del legamento crociato anteriore:

Sensazione di uno scatto all’interno del ginocchio

Comparsa di ecchimosi e lividi intorno al ginocchio entro poche ore dalla lesione

Instabilità anteriore dell’articolazione, con la sensazione che il ginocchio “esca” mentre si cammina

 

Sintomatologia specifica della lesione del legamento crociato posteriore:

Tumefazione locale non esagerata, non instabilità

Dolore posteriore del ginocchio che tende ad aumentare con la flessione

Sintomatologia specifica della lesione del legamento collaterale laterale:

Dolore e gonfiore locale, spesso lievi o assenti. L’assenza di dolore intenso non esclude una lesione grave

Instabilità dell’articolazione che tende a “sfuggire” verso la parte esterna

Il dolore può essere evocato dalla pressione sulla parte interna del ginocchio

Sintomatologia specifica della lesione del legamento collaterale mediale del ginocchio:

Dolore e gonfiore locale, spesso attenuati

Instabilità dell’articolazione che tende a “sfuggire” verso la parte interna

Il dolore può essere evocato dalla pressione sulla parte esterna del ginocchio

Regola generale è che la sintomatologia sia tanto più grave quanto grave è la lesione. Le distorsioni di primo grado causano soltanto un leggero dolore nei gradi estremi di movimento tanto che la persona può camminare tranquillamente. Quando una distorsione di secondo grado interessa l’articolazione spesso il paziente lamenta dolore durante i movimenti Tale sintomatologia è aggravata nelle lesioni di terzo grado.

I legamenti sono vascolarizzati ed è per questo motivo che una distorsione importante causerà la comparsa di un versamento articolare. La presenza di sangue all’interno del ginocchio sarà responsabile dell’insorgenza di gonfiore e dolore locale.

Diagnosi di distorsione ginocchio

L’articolo continua alla prossima pagina

Author: Bloggerbone

...Come spesso accade, dal caso nasce l'idea....

Share This Post On

1 Comment

  1. ciao ho avuto avuto questo infortunio due anni fa ma non l’ho curato però mi si è ripreso e cammino ma ogni tanto mi da leggermente fastidio avvolte fino a farmi male, cosa devo fare ?

    Post a Reply

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi