Ano

Senti spesso parlare di ano ma non hai capito il significato?

Tranquillo, sei in buona compagnia. Si tratta di una parte anatomica, in stretta correlazione con altre parti come il colon, il retto o genericamente l’intestino. Hai capito adesso di cosa stiamo parlando?

Per saperne di più non ti resta che impiegare qualche minuto e leggere questa breve pagina che ti chiarirà le idee.

L’ano è l’apertura dove il tratto gastrointestinale termina e esce dal corpo. 

L’ano inizia nel fondo del retto, l’ultima parte del colon (intestino). La linea ano-rettale separa l’ano dal retto.

Un tessuto duro chiamato fascia circonda l’ano e lo attacca alle strutture vicine.

I muscoli circolari attorno al’ano formano lo sfintere esterno e rappresentano il muro dell’ano e lo tengono chiuso. Le ghiandole rilasciano il fluido nell’ano per mantenere la sua superficie umida.

Un gruppo di muscoli, chiamato i muscoli elevatori, circondano l’ano e formano il pavimento del bacino. Una rete di vene allinea la pelle dell’ano.

anatomia ano

Ano: principali malattie

  • Emorroidi interne : vene gonfie all’interno dell’ano o del retto. Questi non possono essere visti dall’esterno del corpo.
  • Emorroidi esterne : vasi sanguigni che gonfiavano vicino all’apertura dell’ancora o al bulbo all’esterno.
  • Cancro anale : il cancro dell’ano è raro. L’infezione attraverso il papillomavirus umano (HPV), il sesso anale e l’avere molti partner sessuali, aumentano il rischio.
  • Infezione anale : Il sesso anale può diffondere i virus dell’iperia HSV-1 e HSV-2. I sintomi includono dolori dolorosi intorno all’ano che vengono e vanno.
  • Verruche anali : L’infezione da parte del papillomavirus umano (HPV) può portare a verruche sia interne che esterne all’ano.
  • Fistola anale: Un canale anomalo che si sviluppa tra l’ano e la pelle dei glutei. Le cause comuni sono la malattia intestinale infiammatoria (colite di Crohn e ulcerosa) o la chirurgia precedente.
  • Ragade anale : Una lesione nella struttura epiteliale dell’ano, spesso causata da costipazione. Il dolore, soprattutto con i movimenti intestinali, è il sintomo principale.
  • Ascesso anale : l’ascesso è una sacca di infezione nel tessuto molle intorno all’ano. Gli antibiotici e il drenaggio chirurgico possono essere richiesti per trattare in modo efficace un ascesso dell’ano.
  • Prurito anale : Il prurito dentro o intorno all’ano è un problema comune. Nella maggior parte dei casi, nessuna causa grave è responsabile.
  • Proctalgia fugace : Si tratta di un dolore forte nella zona del ano e del retto, che dura secondi o minuti, poi scompare. La causa è sconosciuta.
  • Stitichezza : La difficoltà di passaggio delle feci è comune e può causare dolori anali, ragadi anali e sanguinamento da emorroidi.
  • Sanguinamento anale : Il sangue rosso luminoso dell’ano è talvolta da emorroidi, ma richiede la valutazione per escludere una causa più grave, e spesso può portare anemia,che poi necessiterà di adeguato trattamento.

Ano: test da effettuare

  • Esame fisico : un medico può controllare l’esterno dell’ano e inserire un dito guantato per valutare le aree anomale all’interno dell’ano.
  • Sigmoidoscopia : un endoscopio (tubo flessibile con una fotocamera illuminata sulla punta) viene inserito nell’ano e fatto risalire fino al colon. Sigmoidoscopia può raggiungere solo una parte del colon per la visualizzazione.
  • Colonscopia : un endoscopio viene inserito nell’ano e l’intero colon viene visualizzato per cercare problematiche patologiche.
  • Fistolografia : un liquido che aiuta a migliorare il contrasto dell’immagine viene iniettato in un’apertura anomala in o vicino all’ano e vengono prese le pellicole a raggi X. La fistolografia può rilevare una connessione anormale (fistola) tra l’ano e la pelle.

ano

Trattamenti per l’Ano

  • Antibiotici : Questi possono essere usati per combattere le infezioni dell’ano provocato dai batteri.
  • Medicinali antivirali : Medicinali quali aciclovir, famciclovir e valaciclovir  sono usati per trattare le infezioni anali causate dai virus dell’herpes HSV-1 e HSV-2.
  • Incisione e drenaggio : Le infezioni cutanee gravi (ascessi) nell’ano o intorno all’ano possono richiedere questa procedura chirurgica per scaricare il fluido infetto.
  • Chirurgia dell’ano: il cancro dell’ano, le verruche anali, l’ascesso o la fistola possono richiedere un intervento chirurgico per correggere il problema.
  • Trattamenti delle verruche anali : i medici possono utilizzare la chirurgia, il congelamento (crioterapia), un laser o una sonda di calore o altri trattamenti per rimuovere le verruche dall’ano.
  • Ammorbidenti delle feci : La stitichezza può causare feci dure e dolorose ai movimenti intestinali. Gli integratori per rendere le feci più morbide possono alleviare questi sintomi.
  • Fibre : L’aumento della fibra nella dieta o l’assunzione di fibre supplementari può migliorare la costipazione e ridurre l’emorragia da emorroidi.
  • Crema emorroidea : farmaci topici o farmaci da prescrizione possono alleviare il prurito e il disagio causati da emorroidi.
  • La legatura dell’emorroide: un medico lega delle fascette di gomma intorno alle emorroidi esterne, causando lentamente la morte del tessuto emorroidario che così si staccherà.
  • Procedure per l’emorroide : un medico può utilizzare un laser, una sonda termica, iniezioni o altri trattamenti per distruggere le emorroidi e ridurre i sintomi.
  • Crema a base di steroidi: Il prurito nell’ano spesso risponde alle creme topiche che contengono idrocortisone o una simile medicina steroidea.

Ricordarsi che è sempre importante l’igiene dell’ano, sia come prevenzione alle varie problematiche elencate, sia come semplice complemento di terapia per problematiche che si sono già innescate e che si stanno curando con le terapie più idonee.

potrebbero interessarti:

Author: Bloggerbone

...Come spesso accade, dal caso nasce l'idea....

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi